Cambio di stagione capelli
Cura Capelli | Cura dei capelli

Cambio di stagione e capelli: come evitare lo stress

Durante il cambio di stagione il nostro corpo si prepara ad affrontare molti cambiamenti: l’irrigidirsi o l’alzarsi delle temperature provoca delle trasformazioni che, seppure impercettibili, possono alterare il nostro equilibrio. Leggi questo articolo per scoprire come proteggere i capelli quando cambiano le temperature!

Durante il cambio di stagione il nostro corpo si prepara ad affrontare molti cambiamenti: l’irrigidirsi o l’alzarsi delle temperature provoca delle trasformazioni che, seppure impercettibili, possono alterare il nostro equilibrio. Leggi questo articolo per scoprire come proteggere i capelli quando cambiano le temperature!

Sembra incredibile, eppure è proprio così: nonostante a livello clinico non esista una vera e propria problematica corrispondente, i disturbi causati dal cambiamento del tempo atmosferico vengono definiti “sindrome del cambio di stagione”. I capelli, non da ultimi, risentono dello stress causato dagli sbalzi di temperatura repentini e dal modificarsi del ciclo di luce solare.
 

Cambio di stagione e capelli: cosa succede?

Durante i momenti di transizione fra una stagione e l’altra, l’ambiente si appresta a creare dei nuovi equilibri, del tutto differenti da quelli precedenti: le ore di luce cambiano e il diverso apporto di energia solare al nostro corpo può causare torpore e stanchezza.
E i capelli? Cominciano a diradarsi, a cadere copiosamente, a diventare secchi e crespi, oppure a sporcarsi più velocemente. Tuttavia esistono degli accorgimenti per fare sì che quando arriva il cambio di stagione, i capelli possano abituarsi velocemente ai nuovi ritmi, senza che perdano di vitalità.
Prima di tutto è importante ricordare che l’alimentazione gioca un ruolo fondamentale anche per i capelli. Dunque, durante il cambio di stagione cerca di seguire una dieta ricca di ferro, vitamine e amminoacidi. Ricorda anche di bere molta acqua e di restare sempre idratata: vedrai che la tua pelle e i tuoi capelli rimarranno elastici e luminosi.

Cambio di stagione e capelli: l’autunno

È appena finita l’estate, le giornate iniziano a diventare più brevi, il fresco dell’autunno rende l’aria più frizzante e i nostri capelli risultano inevitabilmente più spenti, privi di volume, in una parola sola: rovinati. Complici anche la salsedine e il mare della bella stagione appena passata, i capelli hanno bisogno di qualche cura in più per riacquistare il loro solito splendore. Per avere capelli sani e forti in autunno cerca di non contribuire a stressarli ulteriormente utilizzando troppi prodotti, ma lavali con uno Shampoo e una Maschera della Linea Supreme Oil Elixir di Gliss e riduci lo styling al minimo.
Se ti accorgi di perdere più capelli del solito in autunno, non preoccuparti! È un fenomeno fisiologico del tutto normale, che passerà non appena il tuo corpo si sarà abituato alla nuova stagione. Per aiutare il cuoio capelluto nel ricambio cellulare, effettua dei piccoli massaggi sulla cute, operando una leggera pressione con i polpastrelli e, eventualmente, applicando un olio rinforzante. Solo dopo qualche giorno, noterai che i tuoi capelli danneggiati si stanno già trasformando in capelli meravigliosi.
 

Cambio di stagione e capelli: la primavera

Nonostante possa soprendere, anche il passaggio dalla stagione fredda alla stagione più mite è una vera fatica per il nostro corpo. Inoltre, il clima rigido, le piogge e l’umidità hanno messo a dura prova i nostri capelli e, proprio per questo motivo, bisogna prepararli adeguatamente all’arrivo del caldo. Anche qui l’alimentazione gioca un ruolo fondamentale, così come la necessità di mantenersi sempre idratati.
Può succedere che però, durante il cambio di stagione i capelli risultino troppo indeboliti e che l’arrivo del caldo li spiazzi eccessivamente: in questo caso può capitare che si formi della forfora oppure che esploda una dermatite seborroica sulla cute. In questi casi, se il fenomeno è lieve e non causa eccessivi disurbi, basta effettuare lavaggi frequenti con shampoo per cute sensibile e applicare degli impacchi lenitivi e rinfrescanti per aiutare il derma a ricostruire il giusto strato lipidico di cui ha bisogno per affrontare l’arrivo del caldo.
 

Scopri: