donna-con-capelli-biondi-corti-che-indossa-berretto-color-lavanda
Cura Capelli | Cura dei capelli

Togli il tuo Cappello – Per un Perfetto Stile di Capelli

Noi non odiamo l’inverno, ma non si può negare che il freddo, l’aria calda degli ambienti chiusi e il vestire cappelli sono tutti fattori che creano non pochi problemi ad una pettinatura ordinata e ben eseguita. Usa i nostri cinque suggerimenti per evitare che i capelli risultino piatti o arruffati dopo l’utilizzo di un copricapo

E’ sicuramente un’abitudine positiva indossare cappelli e copricapi nella stagione fredda perché ciò impedisce di dissipare il calore corporeo, cosa che avviene prevalentemente dalla testa. D’altro canto è divertente adornarsi con berretti stilosi ed eleganti. I problemi nascono quando ce li togliamo perché i capelli tendono a diventare piatti o arruffati, o addirittura sconsideratamente scompigliati, e il più delle volte sei costretta a sopportare questa situazione.

Cura Peventiva dei Capelli

L’aria calda in concomitanza con l’utilizzo di berretti tende a seccare i capelli, oltre a renderli ispidi e fragili. Per ovviare a questi inconvenienti considera l’utilizzo di prodotti ricondizionanti dopo ogni lavaggio, e magari anche di un trattamento specifico una volta a settimana. Ciò mantiene i capelli in salute ed impedisce al capello di diventare eccessivamente poroso. Inoltre sarebbe opportuno usare l’asciugacapelli ad una temperatura moderata perché nella stagione invernale i capelli sono già esposti a parecchie fonti di calore. Abbi l’accortezza di rimuovere ogni residuo di prodotti stilizzanti prima di andare a dormire, in modo che i capelli possano riprendersi completamente durante la notte. Se rimani esposta per molto tempo al giorno ad un aria molto secca proteggi soprattutto le estremità dei capelli con del tonico o dei prodotti specifici per evitare che perdano idratazione.

Prima di indossare un cappello

Per evitare di ritrovarsi con una chioma piatta e senza corpo dopo aver tolto il copricapo, prova a spruzzare della lacca nella zona delle radici e poi prosegui asciugando i capelli muovendo continuamente la testa su e giù. Quest‘operazione ha lo scopo di donare ulteriore volume ai capelli limitando gli effetti di cui abbiamo parlato. Oltre a ciò si dovrebbe anche evitare di pettinare troppo i capelli in quanto spesso ciò contribuisce a dare alla capigliatura una forma sgradevole una volta tolto il cappello. Consiglio: Per un volume ancora maggiore è possibile usare degli speciali prodotti in polvere da applicare sulle radici.

Dopo aver Indossato il Tuo Cappello

Passa dolcemente le mani tra i capelli e sul cuoio capelluto dopo aver levato il berretto. Quando necessario spazzola i capelli muovendo la testa su e giù e successivamente cerca di conferirgli una forma appropriata aiutandoti con della cera o della lacca. Nella stagione invernale ricordati di tenere sempre uno di questi prodotti a portata di mano, in quanto potrai facilmente sistemare i capelli scompigliati senza appesantirli.

Capelli Arruffati

Se sottoposti ad aria calda e povera di umidità i capelli accumulano facilmente elettricità elettrostatica. Utilizzare pettini di plastica o metallo incrementa maggiormente quest’effetto, quindi, per evitare di incorrere in questa situazione, cerca di utilizzare pettini in materiale. Puoi anche cercare di domare le ciocche più ribelli utilizzando della crema stilizzante, distribuendone un po‘ sulle mani e passandole delicatamente fra i capelli. Esistono poi alcuni prodotti specifici come spray e sieri anti-crespo che svolgono un’efficace azione contro i capricci dei capelli arruffati.

Indossa il Tipo di Cappello più Adatto

I tuoi capelli sono oltremodo sensibili e non riescono a trovare pace quando vesti un cappello? In tal caso devi scegliere in maniera accurata il giusto tipo di copricapo da indossare. Berretti senza le cuciture, che premono sul cuoio capelluto, sono più delicati, così come cappelli che non risultino troppo stretti o avvolgenti sulla testa.