Capelli lisci perfetti
Cura Capelli | Cura dei capelli

Stiratura brasiliana e stiratura giapponese: come ottenere dei capelli lisci perfetti

Chi ogni giorno è alle prese con capelli ricci e indomabili, spera un domani di ottenere dei capelli lisci e gestibili. Perciò spesso la soluzione ideale è andare dal parrucchiere e sottoporsi a un trattamento lisciante permanente. Tra le tecniche più conosciute ci sono la stiratura brasiliana e la stiratura giapponese che ti presentiamo nel nostro articolo.


Se hai deciso di cambiare look e vorresti dei risultati permanenti, ci sono diversi trattamenti liscianti che potrebbero fare al caso tuo. Tra quelli più amati rientrano la stiratura brasiliana e quella giapponese che danno ai tuoi capelli un effetto liscio e setoso. Grazie a queste due tecniche non servirà più la piastra per lisciare i capelli!
 

Stiratura brasiliana: un trattamento lisciante naturale e a base di cheratina

Quando si parla di un trattamento naturale per stirare i capelli, una delle tecniche che viene subito in mente è la stiratura brasiliana, chiamata così perché ricorda le chiome lunghe e dritte delle donne in Brasile. Spesso prende anche il nome di stiratura alla cheratina, proprio perché alla base del trattamento viene utilizzata questa proteina naturale, che non solo rende i capelli lisci, ma li aiuta anche a rinforzarsi. Per questo è ideale per tutti i tipi di capelli: a partire dai capelli secchi, passando per quelli grassi fino ad arrivare a quelli molto danneggiati. Il trattamento dura, in genere, dalle due alle tre ore e consiste nell’applicazione di uno shampoo specifico, per poi procedere con un prodotto lisciante a base di cheratina brasiliana. Al momento di asciugare i capelli si utilizzerà un prodotto lisciante per tutta la chioma. Terminato questo passaggio i tuoi capelli saranno lisci e setosi e non dovrai aver paura di lavarli di nuovo (anche se è sconsigliato lavarli subito dopo la stiratura), perché l’effetto durerà per qualche settimana!

Stiratura giapponese: un trattamento permanente ideato nel Sol Levante

L’altro tipo di tecnica per ottenere dei capelli lisci perfetti proviene dal Giappone ed è stato realizzato per la prima volta negli anni 90 dall’hair-stylist Yuko Yamashita. In questo caso per lisciare i capelli in modo permanente si utilizzano prodotti chimici e si procede prendendo delle ciocche sottili, di modo da piastrare e asciugare una per una ogni sezione di capelli. Per la stiratura giapponese è necessario utilizzare una piastra ionica, oltre a uno shampoo e a un balsamo speciali. È consigliabile perciò rivolgersi a dei professionisti per sottoporsi a questo trattamento lisciante. Una volta che la seduta dal parrucchiere sarà terminata, l’effetto ottenuto sarà setoso e soprattutto liscio; in più potrai sperare di mantenere la tua bella capigliatura anche fino a un anno!

Stiratura brasiliana e stiratura giapponese: quale scegliere?

Stiratura brasiliana e stiratura giapponese

Al momento di optare tra uno di questi due trattamenti liscianti, si potrà tenere conto delle loro differenze per valutare al meglio quello più appropriato per il proprio caso. Per prima cosa la durata del trattamento influisce sul risultato: mentre la stiratura brasiliana richiede massimo 3 ore e garantisce una chioma liscia per qualche settimana, la stiratura giapponese risulta più complessa ma l’effetto sarà più duraturo nel tempo. Bisogna però fare attenzione perché non tutti i tipi di capelli si prestano a quest’ultimo trattamento lisciante, dato che prevede l'uso di prodotti chimici; parte da tutt’altro presupposto la stiratura brasiliana che è a base di cheratina, un componente naturale dei capelli. In ogni caso non va dimenticato che si tratta pur sempre di trattamenti che se ripetuti troppo spesso, potrebbero danneggiare i capelli. Perciò è bene informarsi a fondo prima di scegliere tra una di queste due tecniche.

Scopri: