Cura Capelli | Phon

La messa in piega: come creare acconciature con il phon

Il modo in cui ci si asciuga i capelli può decretare il successo o l’insuccesso dell’acconciatura che si intende realizzare. Ti aiuteremo a scoprire le tecniche migliori per eseguire una messa in piega perfetta sia su capelli corti che su capelli lunghi.

La cura quotidiana dei capelli non prevede che shampoo, balsamo, un prodotto nutriente e un’asciugatura veloce con il phon. Tuttavia l’asciugacapelli può diventare un prezioso alleato per la messa in piega, sia per capelli corti che per capelli lunghi. Usato con accortezza, può magicamente conferire volume e vitalità ai capelli.

 

Il primo phon è stato realizzato nel 1899. Raggiungeva una temperatura di circa 90°C e faceva più male che bene poiché di sicuro non era delicato sui capelli. Dopo molti anni di ricerca però le cose sono cambiate e oggi il phon non risulta più così aggressivo come un tempo. Dopo errori, tentativi e un buon numero di soluzioni approssimative, è stato finalmente inventato l’asciugacapelli agli ioni, il quale, insieme al flusso d’aria, emette particelle con carica negativa che evitano l’effetto elettrostatico che fa svolazzare i capelli dopo l’asciugatura. La capigliatura appare lucida e con un aspetto sano. Ma per quanto i phon moderni siano tecnologicamente avanzati occorre comunque un minimo di abilità per creare un'acconciatura perfetta.

 

Ti suggeriremo alcuni semplici accorgimenti per trasformare il phon in una vera e propria arma segreta. Seguendo i nostri consigli eviterai che la messa in piega dei capelli si afflosci poco dopo averla terminata. Per applicare queste tecniche occorre un phon, una spazzola tonda o piatta e uno spray termoprotettivo per mantenere i capelli ben idratati. 

 

La messa in piega dei capelli corti

Kurze Haare föhnen
© Pando Hall

Lo styling dei capelli corti generalmente fa apparire la capigliatura folta e voluminosa, specialmente se il getto dell’asciugacapelli è direzionato contro pelo. Puoi accentuare l’effetto applicando, oltre allo spray termoprotettivo, anche una noce di mousse volumizzante, o altri prodotti per lo styling dei capelli corti. Continua a modellare la mousse sui capelli corti durante la messa in piega. Questo procedimento conferisce alla chioma un’eccezionale vitalità. E ora un suggerimento semplice ma efficace: per impedire che la messa in piega si afflosci nel corso della giornata, prova a riscaldare alcune ciocche dalle radici alle punte e tienile ferme con un fermaglio fino a che non si saranno raffreddate. Una volta rimossi i fermacapelli, le ciocche manterranno il loro volume per tutto il giorno. 

La messa in piega dei capelli medi: il caschetto

Bob föhnen
© Fairchild Archive

Il caschetto ha un aspetto gradevole quando i capelli appaiono lisci e setosi, pieni di volume. Una messa in piega perfetta prevede che le punte risultino lievemente incurvate verso l’interno. Puoi facilmente ottenere questo effetto usando una spazzola tonda. Applica lo spray termoprotettivo sui capelli prima di suddividerli sulla testa in ciocche di pari dimensioni. Asciuga con il phon ogni singola ciocca stirandola lentamente verso l’interno con una spazzola tonda. Allo stesso tempo direziona l’aria calda del phon sulla ciocca tenendo un angolo di 90 gradi rispetto alla spazzola. Se necessario, ripeti l’operazione. Questo metodo garantisce un volume eccezionale e punte rivolte all’interno. Usa uno spray ultra lucidante per dare il tocco finale e aumentare la tenuta.

La messa in piega dei capelli lunghi

Stufenschnitte föhnen
© Andreas Kuehn

Lo styling dei capelli lunghi non richiede troppi sforzi, al contrario di quanto si pensa. La messa in piega dei capelli lunghi prevede, infatti, poche mosse: dopo avere fatto lo shampoo, distribuisci sui capelli una noce di mousse modellante o di un altro prodotto per lo styling. Dividi i capelli in varie ciocche e spruzza un po’ di termoprotettore. Quindi, asciuga i capelli con una spazzola piatta, posizionandola sulle radici, ma al di sotto della ciocca. Successivamente stira la ciocca direzionando il getto del phon formando un angolo di 90 gradi. Se hai capelli lunghi scalati, passa il getto di aria calda sul lato scalato nello stesso modo, stirando la ciocca all’interno con una spazzola tonda. Per creare un look classico, utilizza semplicemente le dita per mettere i capelli in ordine. Oppure, rovescia la testa in avanti e scuoti i capelli per ottenere un look casual un po' hippie. 

Link

Blog della fashionista Olivia Palermo >> oliviapalermo.com

Scopri: Phon