La riga in mezzo
Hairstyling | Riga laterale

La riga in mezzo: il classico che non passa mai di moda

Sui redcarpet e sulle passerelle più famose del mondo, si vedono chiome di tutti i tipi. Da acconciature semplici ad altre vertiginose, da capelli al naturale a chiome impreziosite da gioielli e piume. Tuttavia esiste un comune denominatore fra tutte loro: la tendenza a pettinare i capelli con la riga in mezzo. Scopri se fa per te!


A volte basta meno di un minuto per rivoluzionare il proprio look: infatti se sei abituata a portare i capelli con la riga laterale e, magari, un ciuffo voluminoso, basterà armarsi di pettine e spazzola per passare ad un’acconciatura con la riga al centro. Ma come si fa a realizzare una riga in mezzo impeccabile?
 

Come realizzare la riga in mezzo

Come realizzare la riga in mezzo
© Getty Images

I capelli con la riga in mezzo sono versatili ed eleganti e ricordano un po’ le acconciature in voga durante gli anni ’60 e ’70. Semplice da realizzare e ancora più facile da portare, la riga al centro è davvero intramontabile ed è sulla cresta dell’onda da generazioni.


Ecco come fare per realizzare una riga in mezzo perfetta:

1. Dopo aver lavato i capelli con lo Shampoo Supreme Repair di Gliss e dopo averli tamponati delicatamente, pettinali con un pettine di legno a denti larghi per sciogliere gli eventuali nodi.
2. Sposta tutti i capelli in avanti, fino a coprire la fronte e il viso e senza lasciare nessuna ciocca sulla nuca.
3. Armati di un pettine a coda con i denti stretti e puntalo sulla parte alta della testa, lì dove generalmente finisce la riga.
4. Prendendo il setto nasale come punto di riferimento, traccia la riga in modo deciso, come se stessi tirando una linea retta su un foglio di carta.
5. Separa le due parti dei capelli e distribuisci da un lato o dall’altro le ciocche disordinate. Ora dai un po’ di volume alle radici, massaggiandole con i polpastrelli.
6. Procedi con la piega e fissa il tutto con un po’ di Lacca FiberFlex di Palette.


Il tuo nuovo look è pronto!
 

La riga in mezzo: a chi sta bene

La riga in mezzorichiama subito alla mente l’idea di equilibrio, di simmetria e di ordine. Sta bene su capelli corti, lunghi o di media lunghezza, si può portare con acconciature raccolte, come una classica coda di cavallo bassa o con i capelli sciolti: a te la scelta!

Per quanto versatile, tuttavia, non sta bene a tutte poiché potrebbe tendere a evidenziare alcuni piccoli difetti del viso, che possono essere invece mascherati con una riga laterale o a zig-zag. L’effetto ottico che provoca la riga al centro è quello di assottigliare e allungare la forma del viso, va da sé che quindi le donne con un viso molto allungato o triangolare potrebbero risultare troppo austere e severe con i capelli con riga in mezzo. Anche se hai la fronte molto alta o un naso importante, faresti meglio ad evitare questo tipo di riga perché altrimenti i tuoi piccoli difetti risulteranno accentuati anziché smorzati. Ciononostante, fai una prova davanti allo specchio! Potrai anche decidere di fare del tuo difetto un grande punto di forza, come ci insegnano Rihanna e Tyra Banks.

 

Capelli con riga in mezzo
© Fairchild Archive

In conclusione, la riga in mezzo si addice in particolare a chi ha un viso quadrato o tondo: l’effetto che ne deriva è molto equilibrato, il volto sembrerà più sottile, gli zigomi sembreranno più alti e pronunciati. Persino gli occhi sembreranno più grandi e luminosi. Ancora un piccolo consiglio: se hai i capelli leggermente mossi i vantaggi della riga al centro ti sembreranno essere ancora di più.