Acconciature anni ‘50
Hairstyling | Tagli alla moda per donna

Acconciature anni ´50: il fascino delle grandi dive

Marylin Monroe, Grace Kelly, Audrey Hepburn: sono solo alcune tra le grandi dive degli anni ’50 che hanno segnato un’epoca. Se sei appassionata di cinema e sogni di replicare almeno una volta una vera acconciatura anni ’50, leggi il nostro articolo e lasciati ispirare!


Durante questo decennio, la moda femminile per capelli si evolve sempre più, eliminando quei dettagli di stampo vittoriano tipici degli anni precedenti. I capelli diventano più corti, sempre eleganti, ma più facili da riprodurre in casa propria: nasce la beauty routine casalinga e la personalizzazione di ogni taglio di capelli, adattato su ogni donna in modo diverso.
 

Acconciature anni ’50: Marilyn Monroe

© Getty Images

Marilyn Monroe, la diva del cinema più famosa di tutti i tempi non ha bisogno di presentazioni: i suoi film, la sua figura e la sua storia incantano tutti da generazioni. L’ acconciatura anni ’50 per eccellenza sfoggiata dalla grande star di Hollywood consta in un caschetto biondo platino di media lunghezza, arricchito da boccoli e onde. Le sue onde glamour, femminili e accattivanti, sono ancora oggi sulla cresta dell’onda. Di fatto, molte star oggi hanno deciso di sfoggiare questa stessa pettinatura anni ’50 come Madonna, Paris Hilton, Christina Aguilera e Katherine Heigl.


Le onde tipiche dell’acconciatura anni ’50 di Marilyn Monroe donano specialmente ai volti rotondi, mentre non sono l’ideale su visi allungati o quadrati. Ecco qualche consiglio su come fare per riprodurre questa pettinatura anni ’50 in casa:


1. Dopo aver fatto lo shampoo e dopo aver asciugato sommariamente i capelli, armati di una lozione per lo styling come la Lacca Palette Fiber Flex oppure la Lacca Palette Volume & Tenuta, per assicurare più tenuta ai boccoli e ai riccioli.


2. Cerca di capire se l’acconciatura anni ’50 in stile Marilyn che desideri realizzare è adatta al tuo tipo di capello: se hai i capelli piuttosto spessi, allora sarà ancora più facile realizzare questa pettinatura.


3. Dividi i capelli in tante ciocche sottili e prosegui ad arricciarne una per una con il ferro arricciacapelli. Cerca di ruotare il ferro sempre nella stessa direzione, per avere un risultato più ordinato.


4. Ferma le ciocche con una molletta a becco d’oca e lasciale in posa per qualche minuto. Trascorso questo tempo, rimuovi le mollette e ordina i capelli con le mani, sciogliendo delicatamente i boccoli.


5. Spruzza la lacca e il gioco è fatto!
 

Capelli corti anni ’50: Audrey Hepburn come icona di stile

Audrey Hepburn è stata una delle prime star di Hollywood a dimostrare che la femminilità non è legata unicamente ai capelli lunghi: il suo taglio pixie è diventato una delle acconciature anni ’50 più famose. La mini frangia sottolinea la profondità degli occhi dell’attrice e il taglio corto risalta ancora di più i tratti minuti del suo viso, ma non solo! La sua scelta di stile ci parla anche della sua personalità, attiva, impegnata, una donna piena di energie. Tuttavia, i capelli corti negli anni ’50 sono molto diffusi non soltanto per sottolineare la voglia di emancipazione della donna, ma anche per ragioni puramente estetiche: le larghe gonne a ruota e i corpetti stretti necessitavano di essere otticamente bilanciati tramite tagli di capelli di volume ridotto.


Anche oggi i capelli corti anni ’50, come il pixie e i caschetti cortissimi, sono tornati di gran moda: facili da mantenere e da acconciare, necessitano soltanto di un po’ di pratica e di una frequente rinfrescata dal parrucchiere. In casa, non dovrai fare troppi sforzi per realizzare un perfetto styling di questa pettinatura anni ’50: basterà munirsi di una cera modellante, come la Pasta Invisibile di Palette, per domare qualche capello fuori posto e garantire una lunga durata all’asciugatura.