Acconciature vintage
Hairstyling | Tagli alla moda per donna

Acconciature vintage: la classe è nel gusto retrò

Oggetti, cimeli, abiti e accessori appartenuti alle epoche del passato, si sa, esercitano un grande fascino e non solo su collezionisti e amatori: nessuno riesce a resistere ai pregiati tessuti antichi utilizzati un tempo per tendaggi e abiti, nessuno resta indifferente di fronte a meravigliosi oggetti ricchi di storia. Come fare, quindi, per dare un tocco antico al nostro look? Scoprilo qui!


Se per te il retrò e le cose datate hanno un fascino irresistibile, allora potresti provare ad esprimere questo tuo gusto elegante e raffinato anche tramite il tuo look, il tuo outfit e, certamente, i tuoi capelli. Le acconciature vintage, tipiche di epoche ormai lontane, sono ancora oggi di grande moda e, inoltre, non sono troppo difficili da replicare e da gestire! Scopri tutto quello che c’è da sapere sulle più romantiche pettinature vintage di tutti i tempi.
 

Acconciature vintage che non passano mai di moda

Acconciature vintage che non passano mai di moda
© Getty Images

Negli ultimi anni le acconciature vintage hanno ritrovato un forte entusiasmo fra il pubblico femminile in cerca di uno stile moderno, ma elegante e ricco di riferimenti ai tempi ormai passati. Ma cosa si intende dunque per “vintage”? Non troppo distante dalla parola “retrò”, è un concetto che racchiude in sé le caratteristiche degli usi e della moda degli anni ’20, ’30 e ’40. Nel mondo dedicato ai capelli vintage, questo si traduce in onde, chiome voluminose, cappelli larghi e accessori dalle tonalità terra e legno.


Se hai i capelli lunghi, non sarà troppo difficile realizzare un’acconciatura vintage poiché in questo caso la parola d’ordine è: boccoli! Dunque, basterà arricciare i capelli con un ferro per creare una splendida cascata di onde da lasciare sciolte sulle spalle, o da fermare con qualche forcina sui lati, all’altezza delle orecchie. Se desideri realizzare una pettinatura vintage di ispirazione ancora più retrò, allora preferisci la riga in mezzo e cerca di tracciarla in modo molto preciso. Non dimenticare di spruzzare un po’ di una lacca voluminizzante, come la Lacca Palette Volume & Tenuta, per evitare che i boccoli possano disfarsi durante il giorno. Se lo gradisci potrai arricchire il tuo look con un basco o un cappello a falde larghe, preferibilmente in panno scuro.
 

Acconciature vintage sui capelli corti

Acconciature vintage sui capelli corti

Se, invece, hai i capelli corti ma non per questo vuoi rinunciare a uno stile retrò degno di questo nome, non disperare! Anche tu puoi ottenere i capelli vintage adatti a te. Prima di tutto potrai decidere di realizzare un carré molto corto, ispirandoti allo stile dell’attrice statunitense Louise Brooks. Totalmente differente da tutte le altre showgirl degli anni ’20 e ’30, Louise dà luce a un nuovo tipo di donna, androgina, filiforme, quasi dark.


Per realizzare un’acconciatura vintage in linea con l’estetica delle “flapper girl” dell’epoca, basterà eseguire uno styling piuttosto rigido: dopo aver fatto lo shampoo e dopo aver asciugato i capelli, esegui una piega liscia per cercare di rendere ogni ciocca quanto più diritta possibile. In seguito, applica sui capelli una pasta modellante, come la Pasta Invisibile di Palette. Se necessario, ferma i capelli ai lati con delle forcine, e completa il look con i tuoi accessori retrò.
 

Scopri: