Tagli di capelli per uomo
Hairstyling | Tagli alla moda per uomo

Tagli uomo: una questione di testa

Quali pettinature adottano gli uomini di oggi? Quali sono i prodotti giusti per ciascun taglio? Cosa si può fare per la calvizie incipiente? Ti presentiamo le regole di styling che ogni uomo dovrebbe conoscere

Oggi sono rari gli uomini che vanno dal parrucchiere solo una volta all’anno: avere i capelli in ordine fa parte della routine quotidiana, come farsi la barba. Ecco i consigli per una cura personale perfetta. Prendiamo il successo per i capelli!

Tagli uomo: cosa fare e cosa evitare

Owen Wilson con taglio spettinato trendy
© Getty Images

Owen Wilson con il suo look spettinato-trendy

Un tempo gli uomini si limitavano a lavarsi i capelli e asciugarli con l'asciugacapelli, ma oggigiorno dispongono di risorse quasi illimitate. Che siano lunghi o corti, si può scegliere di adottare un taglio scolpito come quello di Jake Gyllenhaal, oppure il look spettinato e arruffato di Johnny Depp. Vanno di moda anche i tagli più femminili, con frangia lunga e capelli frontali a lunghe ciocche. Owen Wilson sfoggia questo stile unisex. Attenzione però! Con i tuoi capelli dovrai andare anche al lavoro. Treccine rasta, creste punk o alla mohicana, motivi tribali o simili disegnati con il rasoio sono questione di gusti … o di mancanza di gusto.

Tagli uomo: gli strumenti utili

Taglio per uomo con capelli lunghi

In aggiunta a pettine e phon, per le acconciature maschili serve anche la spazzola. Acquistane una con setole naturali o da massaggio con setole arrotondate, di gomma o di legno. Anche la piastra per lisciare i capelli può essere utile: assicurati di averne una di buona qualità, in modo da non rischiare di danneggiare i capelli e il cuoio capelluto con il calore. 
A proposito, le sopracciglia troppo folte dovrebbero essere diradate con le pinzette, da disinfettare regolarmente con dell’alcool. Per tenerle in ordine usa un tocco di cera gel.

Per un taglio di capelli per uomo servono i prodotti giusti

  • Per modellare i capelli corti la scelta migliore è il gel, che dà loro sufficiente tenuta. È molto importante però usarne il giusto quantitativo. Le punte da porcospino e i look rigidi come cemento ormai non sono più di moda.
  • Se vuoi che i tuoi capelli ricadano morbidamente, sceglii cera o brillantina, preferendo i prodotti dal profumo gradevole.
  • Il gel non è adatto ai capelli lunghi perché li irrigidisce e li rende difficili da modellare.
  • I prodotti modellanti in cera o in crema aiutano a creare un hair style naturale. Usa la lacca con moderazione se hai già applicato sui capelli del gel o della crema. La lacca per capelli assicura la tenuta, ma può anche far apparire i capelli unti e in disordine.

Cosa fare in caso di principio di calvizie?

Cosa si può fare per il diradamento dei capelli? La calvizie incipiente colpisce molti giovani. I trattamenti stimolanti della crescita e il trapianto di capelli sono soluzioni possibili. Tuttavia, un modo pratico e disinvolto per venire a patti con la perdita di capelli è adottare un taglio cortissimo o completamente rasato, che può essere anche molto sexy, come dimostra Bruce Willis. Consultati con il tuo parrucchiere prima di decidere e non esitare a chiedere un parere ai tuoi amici.

Le soluzioni alla moda per barba e baffi

Uomo con capelli raccolti a chignon

Sulla barba le opinioni si dividono. Come regola generale, lasciati crescere la barba solo se i peli del viso sono abbastanza folti. Le barbe rade di solito non sono particolarmente attraenti. Proprio come accade per i capelli, anche il modo di portare barba e baffi segue le tendenze. Pizzetti e barbe lunghe stanno guadagnando popolarità. Non dimenticare di prenderti cura di barba e baffi: occorre lavarli almeno ogni due giorni. Non tutti i peli crescono alla stessa velocità: dovrai quindi regolare la barba, da asciutta, ogni volta che sia necessario. Le barbe selvagge e incolte non sono per niente à la page. Per curare la barba sono utili gli speciali regolabarba, anche elettrici, che possono servire anche per regolare le basette. Quelle grosse e cespugliose stanno bene a pochissimi, mentre quasi a tutti donano delle basette regolate a dovere, in armonia con la pettinatura e con la barba.

I peli indesiderati

Il peli del corpo sono utili ma poco estetici: i peli visibili nel naso e nelle orecchie danno facilmente un aspetto trascurato. Rimuoverli è facile. Gli epilatori per naso e orecchie eliminano i peli indesiderati, ma è un processo doloroso. Per risolvere il problema esistono anche dei regolapeli per il naso con punte arrotondate. Questi regolapeli speciali si limitano a tagliare i peli in prossimità della radice senza rimuoverli completamente, lasciandone così inalterate le importanti funzioni protettive. Non applicare mai creme depilatorie nel naso e nelle orecchie: sono adatte a gambe, torace e schiena, ma se usate nel naso e nelle orecchie irritano le sensibili membrane mucose.