Hairstyling | Trecce

Trecce boxer braids: fate largo all'acconciatura a treccia piatta più trendy del momento

Le trecce, in arrivo sul ring per il prossimo round di stile, invadono le passerelle, i red carpet e le strade. Perché modelle, vip e professionisti dello street style scelgono sempre più spesso quest'acconciatura? Non c'è dubbio: le "Trecce boxer braids" si stanno affermando come l'acconciatura più in voga tra i campioni.

Dal ring alla "fashion league". La pettinatura intrecciata di Hillary Swank nella pellicola pluripremiata "Million Dollar Baby" è sulla strada giusta per diventare lo stile preferito dai trendsetter dell'hairstyling. Grazie a Kim Kardashian, che ne ha lanciato il trend dopo aver postato una foto sul suo profilo Instagram, oggi non è più un’acconciatura da ring, ma l’acconciatura più cool del momento. Bisognava infatti sfatare il mito che vede le "Trecce boxer" come una semplice acconciatura per gli sportivi, prima di elevarle oggi ad acconciatura di grande stile grazie ai personaggi famosi e agli stilisti che le osannano in passerella. Le due trecce, che rimangono aderenti alla testa, vengono proposte per andare letteralmente ovunque (anche per eventi eleganti) e non solo in palestra ad allenarsi. Il contrasto di stili è fondamentale per la moda delle "Trecce boxer": anziché abbinarle agli outfit sportivi, come ad esempio una canotta e dei pantaloni da jogging, le trecce da pugile sono abbinate ad abiti decisamente più femminili. La pettinatura sportiva crea così un vero e proprio contrasto, il quale conferisce al look tutta la sua forza. Per noi è un colpo d'occhio non indifferente! Un altro punto a favore delle trecce francesi, note anche come cornrows (o treccine aderenti) è che possono durare anche fino a 12 ore, praticamente per 12 round di fila! Tutto rimane a suo posto e non si rischia che qualche ciocca scappi e ci faccia fare K.O. Proprio un bel colpo!

Trecce Boxer Tutorial

© ©Getty Images

Trecce da pugile da copertina: la designer Isabella Rose Taylor punta sulla versione treccia classica con le codine.

Vi sembra troppo complicato? Non perdetevi d'animo, le trecce da pugile sono un look davvero vincente. In un primo momento potrebbe essere necessario l’aiuto di un’altra persona, ma con l’aiuto di questo tutorial e un po' di pratica si diventa professionisti in brevissimo tempo. La chiave sta nel creare le "Trecce boxer" in maniera uniforme. Pronti a raccogliere la sfida?

Cosa serve: capelli alle spalle o più lunghi, un pettine, una schiuma, un fermaglio per capelli, due elastici sottili per capelli, lacca e un po' di pazienza.

 

Come fare le boxer braids:

  • Per avere una buona presa sui capelli in modo che non scivolino mentre si intrecciano e affinché le trecce siano più semplici da creare, applicate una quantità di schiuma delle dimensioni di una palla da tennis sui capelli umidi lavorandoli. Poi asciugateli.
  • Pettinate i capelli, separateli al centro in maniera precisa con un pettine e dividete la chioma in due sezioni.
  • Fissate una sezione lateralmente con un fermaglio per capelli e iniziate con l'altra metà (suggerimento: iniziate da destra se siete destrorsi, da sinistra se siete mancini). Separate la chioma in tre ciocche più piccole partendo dalla fronte e fate una treccia alla francese, spostandovi verso la parte posteriore del collo. Come fare: per la treccia francese si aggiungono sempre un po' di capelli in più a ogni ciocca e poi si includono nella treccia, alternando sinistra e destra.
  • Infine fissate la treccia all’estremità dei capelli con un elastico sottile (un elastico dello stesso colore della chioma sarebbe l’ideale).
  • Adesso passate all'altro lato e fate una treccia francese allo stesso modo. Assicuratevi che la distanza tra l'orecchio e il centro sia la stessa su entrambi i lati.
  • Infine fissate la pettinatura con la lacca o con del gel lucido sulle mani e distribuitelo sopra le trecce. Finito!

Appassionati di pugilato e di moda: visitate la nostra galleria per le versioni di "Trecce boxer braids" più trendy.

Trecce boxer braids