Colorazione | Consigli colore

Tingere i capelli in casa: la bellezza con semplicità


Le sfumature e le tinture più alla moda sono il balayage, il foilyage, il dip dye e altre tecniche studiate per realizzare luminosi colpi di luce. Ma non c’è sempre bisogno di andare dal parrucchiere. Puoi creare il tuo stile con le tue mani e comodamente in casa. Di seguito ti sveliamo alcuni trucchi del mestiere per ottenere una colorazione di grande effetto.

Le tinture fai da te sono diventate sempre più frequenti e dunque tingere i capelli in casa non è più riservato agli esperti. Grazie ai nuovi prodotti, alle nuove tecnologie e ai nuovi metodi di applicazione, potrai ottenere ottimi risultati. Potrai anche realizzare mèches più elaborate e look di tendenza come il bronde, il dip dye o l'effetto sfumato. Continua a leggere per scoprire come colorare i capelli in casa.

Look fai da te: come tingere i capelli

La prima cosa da fare se ci si vuole tingere i capelli in casa è, naturalmente, scegliere la giusta tonalità di colore: sullo scaffale delle tinture per capelli del supermercato sono esposte intere gamme di prodotti per la colorazione. Pensa, dunque, a quale risultato desideri ottenere: vuoi solo rinfrescare il look e mantenere un effetto quanto più naturale possibile, o vuoi tingere i capelli per cambiare completamente aspetto? Desideri un tono più chiaro o più scuro? Se opti per un cambiamento radicale, per tingere i capelli senza decolorarli e senza rovinarli ti consigliamo di passare alla nuova colorazione in modo graduale. Così facendo, eviterai di danneggiare la struttura dei capelli e potrai abituarti al nuovo look lentamente e senza avere sgradite sorprese. Ad esempio, prima di passare ad un biondo platino o un nero intenso, sarà meglio iniziare colorando alcune ciocche di capelli, magari quelle nascoste dietro la nuca, per avere un’idea del risultato finale.
Inoltre è importante tenere conto del proprio incarnato quando si sceglie un colore per i capelli: il biondo intenso, il rosso e i castani stanno bene se avete una pelle color pesca. Le tonalità bluastre possono invece essere combinate con sfumature grigie se decidi di schiare i capelli.

Consigli e trucchi per tingere i capelli in casa

È meglio una tintura che si lava via completamente in poche settimane, o una colorazione permanente? È meglio un colore tenue o intenso? Esistono prodotti per tutti i gusti; il nostro assistente virtuale alla colorazione ti aiuterà a trovare il colore che fa per te, utilizzando l’apposito strumento di supporto.

A quali altri fattori bisogna prestare attenzione nel tingersi i capelli in casa?

 

  • Vuoi coprire i capelli grigi? Leggi attentamente quanto riportato sulla confezione. Le tinture per capelli lavabili e semi-permanenti non regalano sempre i risultati sperati.
  • Tieni sempre presente la seguente regola: la colorazione scelta non deve mai essere più chiara o più scura di più di due tonalità rispetto al colore di partenza. Per schiarire i capelli, la tintura deve contenere acqua ossigenata.
  • Una volta aperte, le confezioni devono essere smaltite in modo adeguato, a meno che non siano espressamente indicate per più utilizzi.
  • Per un’applicazione particolarmente facile: scegli una spuma colorante. La texture schiumosa assicura una più facile applicazione del prodotto con le mani (si raccomanda di indossare i guanti) sull’attaccatura dei capelli, sulle lunghezze e sulla parte posteriore della testa. La tintura viene poi massaggiata sui capelli come uno shampoo: non occorre utilizzare una spazzola, non sgocciola e richiede un tempo di posa ridotto.
  • La ricrescita inizia a vedersi? Esistono diversi kit per la colorazione della ricrescita, che ti consentono di rinfrescare il look con un nuovo tocco di colore in soli dieci minuti e senza dovere aprire un’intera confezione per utilizzare una piccola quantità di prodotto. La tintura è facile da applicare sulla ricrescita, grazie alla spazzola fornita in dotazione.

Tingere i capelli in casa: le nuove tecniche di colorazione

Ciò che maggiormente attira l’attenzione delle nuove acconciature di tendenza sono i dettagli. Invece che tingere i capelli dello stesso colore dalla radice alle punte, secondo i trend del momento si preferisce combinare insieme diverse tonalità. Discreti o di forte contrasto, questi tocchi di colore sono oggi estremamente popolari e si possono realizzare anche in casa, anche utilizzando un solo prodotto. Ciò che definisce lo stile è la tecnica di applicazione del prodotto. Ad esempio, se vuoi ottenere un effetto sfumato o dip dye, in modo che solo le punte siano di un colore contrastante, distribuisci la tintura a mano libera sulle punte dei capelli. Al contrario, se vuoi ottenere un effetto sfumato alle radici, in modo che solo sull’attaccatura dei capelli si crei una zona di forte contrasto, applica la tintura utilizzando l'apposito applicatore a spazzola. La cosa più importante del tingersi i capelli in casa è che le colorazioni garantiscono un’applicazione rapida e facile.