Donna con capelli biondi lunghi che ride
Colorazione | Quale colore di capelli

Un colore per sembrare più giovane? Scopri la migliore strategia anti-età

Il tuo trentesimo compleanno potrebbe essere un lontano ricordo, ma tu non smetti mai di sentirti energica e giovane? Dai una ringiovanita anche al tuo look scegliendo il colore giusto per i tuoi capelli!

Donna con caschetto lungo con riga centrale
© Getty Images

Un colore giovanile ti aiuterà a mostrare l'età che ti senti di avere.

La gente associa le tonalità del biondo alla gioventù molto più di qualsiasi altro colore. Il biondo chiaro è solitamente una caratteristica delle persone più giovani: questo colore, infatti, diventa più scuro di alcune tonalità col passare degli anni.

Un nuovo colore di capelli deve sembrare naturale per poter fare al caso nostro e farci apparire più giovani. Così come mostrare denti bianchissimi sarebbe innaturale per una donna di 70 anni, anche il biondo platino perderà tutto il suo fascino con l'avanzare dell'età. Evitare contrasti forti è la regola fondamentale delle strategie anti-età. Un taglio a caschetto corto alla moda con una frangia super liscia di un nero intenso poteva essere perfetto a 20 anni. Esiste però una linea oltre la quale questo tipo di stile non è più alla moda, ma risulta alquanto austero. Il colore ci farà apparire più giovani solo se si rivelerà adatto al nostro incarnato.

Come ringiovanire con il giusto colore dei capelli

  • Se stai scegliendo tra due tonalità di colore, opta sempre per quella più chiara, a meno che i tuoi capelli non siano già di un biondo medio o più chiari. I colori più chiari infatti donano molto di più all’incarnato rispetto ai colori più scuri.
  • Tutte le tonalità del biondo cenere fanno miracoli se vuoi ottenere un aspetto giovanile: questa tonalità di colore, infatti, maschera le macchie rosse, ammorbidisce le linee del viso e si adatta bene ai primi capelli grigi. 
  • Anche il taglio deve essere adeguato. Gli stili più indicati permettono ai capelli di muoversi liberamente in modo che le singole ciocche possano ricadere sul viso; rispetto a tagli per capelli corti o capelli raccolti con rigore puoi creare un effetto movimentato e il viso avrà una cornice più morbida.
  • Usa lozioni, mousse, schiume e spray per mantenere intatto il carattere morbido e naturale dei capelli.

Attenzione ai rischi

  • Tingere i capelli di rosso per contrastare i segni dell’età comporta tre svantaggi che non dovrebbero essere sottovalutati: innanzitutto la carnagione riflette il colore rosso, enfatizzando il pallore della pelle e le macchie rosse. Secondariamente, i pigmenti rossi non si fissano in maniera ottimale sui capelli grigi: per poter tingere i capelli in modo uniforme la tintura deve essere particolarmente intensiva. In terzo ed ultimo luogo, avere i capelli rossi di natura è una condizione così rara che questa scelta attirerà inevitabilmente l’attenzione, in quanto rivelerà un tentativo di apparire più giovani. 
  • I capelli neri formano una cornice austera per un incarnato pallido, per cui tendono a mettere in evidenza ogni singolo dettaglio del viso, rughette incluse. 
  • Delle appariscenti mèches color blu o dettagli ugualmente vistosi sono l’espressione di una personalità giocosa e audace: manifesteranno esplicitamente il tuo desiderio di apparire più giovane, anche se il risultato non sarà quello sperato.