Donna con capelli lunghi e balayage
Colorazione | Trend

Il balayage: per capelli luminosi

 

Questa tecnica di colorazione crea un effetto sorprendente sui tuoi capelli, facendoli sembrare davvero naturali! Impara tutto sul balayage: come funziona, cosa lo rende differente dall’ombré e se è adatto anche ai capelli corti. Dunque: castane, bionde, rosse… a chi dona il balayage?

 

Balayage: che cos’è?

Quando i capelli diventano una tela da pittore: gli hairstylist francesi sono dei veri e propri maestri nel padroneggiare questa tecnica che ricorda la pittura a mano libera. Nel resto d’Europa, il balayage (pronuncia: [balɛjaʒ]) si è diffuso un po’ più tardi. Il termine deriva dal verbo francese balayer, che significa spennellare, proprio ad indicare il metodo di colorazione delle ciocche di capelli. Invece di separare le ciocche individualmente, così come è usuale procedere con le tecniche tradizionali che prevedono l’uso della carta stagnola, infatti, il parrucchiere dipinge sulla chioma a mano libera, creando così un mix di colori davvero singolare. Quindi, come fare il balayage? Con questa tecnica le radici dei capelli non vengono tinte poiché il colore viene applicato solo sulle lunghezze e in particolare sulle punte. In questo modo non si otterranno risultati troppo radicali, ma potrai dare enfasi e risalto al viso e ai movimenti naturali dei tuoi capelli. Il passaggio fra le ciocche colorate e quelle del tuo colore naturale è così delicato che i tuoi capelli non sembreranno tinti artificiosamente.

D’altro canto, puoi sicuramente stabilire di sperimentare un balayage più pronunciato: un professionista saprà applicare il colore nel modo giusto, aumentando o riducendo lo spessore delle ciocche colorate a seconda del tuo tipo di capelli e del risultato che si desidera ottenere. Il colore e la luce naturale giocano tra loro, creando un effetto sfaccettato. Il balayage applica ai capelli lo stesso principio dell'hair contouring, la famosa tecnica del make-up che, grazie a un sapiente equilibrio tra luce e colori, riesce a far risaltare i lineamenti del viso: in questo caso, le ciocche più chiare e le ciocche più scure incorniciano il viso creando effetti di chiaroscuro.

Che tu scelga una versione soft o più pronunciata, ricorda che i capelli tinti, e in particolare schiariti, hanno bisogno di maggiori cure. Ti consigliamo perciò la linea di shampoo e balsamo per capelli colorati di Palette.

Salon ProTect, anti-sbiadimento

In cosa si differenziano balayage e ombré?

L’ombré è una tecnica di colore a gradazioni di tono: i capelli alle radici e sulle lunghezze risultano generalmente più scuri e le punte appaiono, invece, visibilmente più chiare. Il look ombré è detto a due toni se la transizione fra una gradazione di colore e l’altra è netta e distribuita precisamente su alcune ciocche. Al contrario il balayage non presenta questo stacco netto: poiché la colorazione viene applicata a mano libera, non è possibile distinguere con chiarezza le ciocche più scure da quelle più chiare. L’effetto finale è straordinario: sui capelli sarà visibile un gioco di chiaroscuro naturale e caleidoscopico.

Per quale lunghezza di capelli è adatto il balayage?

Donna con caschetto lungo, frangia e balayage
© Stocksy

Balayage su tagli corti? Perché no. In linea di principio, il balayage è adatto a qualsiasi taglio di capelli: può essere praticato sia su un taglio di capelli corto molto scalato, che su un taglio a caschetto lungo, specialmente mosso e, naturalmente, anche su capelli lunghi. Il balayage è così versatile perché è una tecnica a mano libera che può essere eseguita liberamente e si adatta a qualsiasi taglio e tipo di capelli. Ad ogni modo, l’effetto più sbalorditivo è ottenuto su chiome molto lunghe perché è in questi casi che è possibile sbizzarrirsi a “dipingere” sui capelli, scatenando fantasia e creatività. Il risultato finale garantisce, specialmente in caso di capelli mossi, movimento, luminosità ed eleganti variazioni di colore.

Balayage: su quale colore di capelli?

Donna dai lunghi capelli rossi, con balayage
© Stocksy

Ecco la buona notizia: il balayage può essere eseguito sui capelli di qualsiasi colore! Sia che tu voglia dare un tocco di freschezza al tuo colore naturale, oppure cambiare totalmente tinta, con il balayage il risultato è garantito. Il balayage è adatto sia ai capelli scuri che a quelli chiari. Che ne pensi di capelli color cioccolato con riflessi biondi oro? Oppure di seducenti onde mogano sparpagliate in capelli neri? Il metodo del balayage rende possibile ogni combinazione.

 

 

Scopri: