Blorange
Colorazione | Trend

Il blorange: la nuova tendenza della colorazione

Se sei una vera appassionata delle nuove tendenze del mondo della colorazione, allora non puoi lasciarti sfuggire questo trend: il blorange. Leggi il nostro articolo per scoprire a chi sta bene questo colore di capelli e come fare per realizzarlo in casa oppure presso il tuo salone di bellezza preferito.

Si dice che spesso le trovate più geniali siano in realtà frutto di qualche errore. Secondo la storia della colorazione dei capelli, questo è quanto accaduto per l’invenzione del colore per capelli blorange.

 

Pare che il blorange sia nato da un errore commesso da Georgia May Jagger, la quale però ha talmente amato il suo nuovo colore che ne ha fatto un vero e proprio trend. Di fatto, sono numerosissime le star che hanno deciso di seguire questa tendenza per l’hairsytle, tra cui Gigi Hadid e Kyle Jenner, facendo impazzire il mondo di Instagram.

Cos’è il blorange?

Ma in cosa consiste di preciso la tinta per capelli blorange? Come suggerisce il nome, il blorange è formato dalla combinazione di arancione e tinte composte da nuance di biondo: la parola blorange infatti è l’unione di blonde e orange. Tramite questo mix singolare i capelli appariranno luminosi e unici: il risultato saranno dei fantastici capelli sfumati, biondi ma con delicati riflessi rosati e aranciati, una tinta ibrida dal colore caldo. Come tutti i colori che si avvicinano al rosso, anche questo tende a sprigionare il massimo delle sue qualità se abbinato a una carnagione chiara con sottotono caldo.

 

Tuttavia il blorange è davvero un colore versatile poiché lo si può declinare in molte sfumature differenti, dai toni più o meno intensi, dal fluo alle nuance pastello. Ciononostante, se hai una base scura, dunque se hai capelli castani o neri, per passare al colore per capelli blorange dovrai necessariamente effettuare la decolorazione. Il blorange, invece, è molto semplice da realizzare per le bionde naturali, anche in casa, infatti la tecnica è molto simile a quella utilizzata per il biondo fragola, ma si distingue per i riflessi pesca più caldi di quelli rosa.

Capelli blorange fai da te

Se hai i capelli biondi naturali, potrai ricreare a casa il colore per capelli blorange, in poco tempo e con pochi passaggi.

Il primo step consiste nel miscelare due tinture, una bionda e una arancione, ricordando però di non aggiungere le due dosi di ammoniaca poiché ne basterà una sola. Dopo aver mescolato il tutto in una ciotolina di plastica abbastanza capiente, dividi i capelli in sezioni aiutandoti con un pettinino e un pennello. In seguito distribuisci la miscela ottenuta precedentemente sulle radici del capello, cercando di non insistere troppo sulla cute, ma avendo cura di effettuare una copertura precisa. Con l’aiuto del pennello, ricopri tutti i capelli, stando attenta a non macchiare né la pelle, né i vestiti.

 

Lascia il prodotto in posa per il tempo indicato sulla confezione e procedi al normale lavaggio dei capelli, preferendo uno shampoo per capelli colorati. Nella fase di asciugatura evita di utilizzare un asciugacapelli con aria troppo calda e cerca di non usare la piastra.

Il taglio di capelli che si sposa meglio con il blorange è un taglio di media lunghezza, magari un bob sfilato sulle spalle.

Scopri: Trend Tingere